Le sue proprietà benefiche
per la salute

Piccole granelle di energia

Piccoli ma forti, i chicchi di mais! Sono fra gli ortaggi più ricchi di glucidi e dunque sono fonte di molta energia per chi li mangia.

Lo sapevate? Il mais dolce contiene zeaxantina, un antiossidante il cui nome deriva proprio dal nome latino del mais: Zea mays!

Il mais dolce è anche:

  • fonte di vitamina B9 (rinnovo cellulare, molto interessante per le donne in gravidanza per lo sviluppo del feto e per i bambini in crescita, nonché per le persone convalescenti)
  • fonte di fibre (regolazione del transito intestinale, sazietà)

Contiene anche:  

  • potassio
  • magnesio
  • manganese
  • vitamine B1, B3 e B5

Il mais è anche una buona fonte di antiossidanti, come la luteina e la zeaxantina.

Qual è il momento
giusto per mangiarlo?

Tutto l’anno.

Il mais dolce è disponibile tutto l’anno, se consumato in conserva. Le sue pannocchie si trovano invece in estate, da luglio a settembre.

  • gennaio
  • febbraio
  • marzo
  • aprile
  • maggio
  • giugno
  • luglio
  • agosto
  • settembre
  • ottobre
  • novembre
  • dicembre

Orto o
balcone di città?

Il mais è una pianta annuale, che predilige terreni ricchi di sostanza organica, profondi, freschi e un’esposizione in pieno sole.

Per maggiori informazioni sulla coltivazione del mais dolce, consultate la sezione dedicata esclusivamente ai consigli degli esperti.

Scelta
e conservazione

Per scegliere il mais dolce:

  • Il mais in pannocchie si acquista fresco e deve essere consumato subito. Le foglie devono essere verdi e ben lisce e i grani bombati.

Per conservare il mais dolce:

  • Il mais dolce in conserva ha una durata, in frigorifero, di 3 giorni dopo l’apertura della scatola.
  • Il mais in pannocchia va consumato immediatamente.

Il mais dolce è disponibile tutto l’anno in conserva, mentre le pannocchie hanno una durata di conservazione limitata a pochi giorni.

Piccoli trucchi
e consigli pratici

Preparazione del mais dolce…

Prepararlo è un gioco da ragazzi! In conserva è pronto per l’uso. In pannocchia può essere cotto al forno nelle sue foglie, bollito o arrostito sul grill o il barbecue.

Il mais dolce si abbina con…

In conserva si mangia soprattutto in insalata, con pomodori, lattuga e cubetti di formaggio: ecco un abbinamento nutriente e saporito, da gustare come antipasto o contorno di un sandwich. Le combinazioni sono comunque infinite!

Il mais in pannocchie è consumato soprattutto negli Stati Uniti, grigliato e condito semplicemente con burro e sale. È l’alimento principale della tradizionale festa in occasione della raccolta del granoturco che si tiene ogni anno, in Quebec, a fine estate.

Da provare: il pasticcio di carne. Patate schiacciate, mais in conserva e macinato magro di manzo, accompagnati da ketchup fatto in casa e insalata verde: un piatto classico, economico e nutriente per tutta la famiglia!

Lo sapevate? A ciascuno le sue preferenze! In Francia, Italia e Spagna, il mais dolce è consumato soprattutto in insalate miste. In America settentrionale e meridionale lo si preferisce in pannocchie, al naturale, bollite o grigliate.

Tutti la
mangiano?!

mais-salade-bonduelle

Bambini più piccoli

Possono iniziare a mangiarlo a partire dai 15 mesi, mescolato con altri alimenti. Intero, devono attendere fino ai 2 anni di età. Piatto di mais, piselli e prosciutto: un trio che i più grandi adorano. Colori, sapori dolci e quasi zuccherati e tutta la tenerezza di un buon pasto equilibrato.

E tutti gli altri…

Il mais è un cereale, ma non contiene glutine. Può essere consumato senza rischi dagli intolleranti al glutine (malattia celiaca).

Venite a conoscere altri trucchi per fare mangiare le verdure ai bambini

Da dove
proviene?

Origini. Il mais dolce è prodotto in tutto il mondo, a una latitudine indicata per il clima che predilige: nel sud-ovest della Francia, nel Quebec meridionale, nel settentrione degli Stati Uniti e in Thailandia. I principali grandi produttori di mais sono gli Stati Uniti, seguiti da Cina, Brasile, Messico, Argentina e India.

Varietà. Se ne distinguono tre varietà:

  • Il mais dolce sweet (S.E): utilizzato soprattutto per le conserve
  • Il mais dolce intermedio (S.U): assai poco usato
  • Il mais dolce super sweet (SH2), il più dolce.

Quelle che chiamiamo comunemente “mais in miniatura” sono di fatto pannocchie non ancora mature. Sono deliziose nelle insalate o con le verdure saltate in padella.